top of page

Eau de toilette o eau de parfum: qual è la differenza?

Se sei un amante dei profumi, avrai sicuramente notato che esistono diversi nomi per i prodotti profumati: eau de toilette, eau de parfum, estratto di profumo... Ma sai cosa significano questi termini e qual è la differenza tra loro? Ecco alcune risposte per aiutarti a scegliere il profumo più adatto a te.


La concentrazione di materiali odorosi

La differenza principale tra l'eau de toilette e l'eau de parfum risiede nella concentrazione delle sostanze odorose, vale a dire delle sostanze che conferiscono l'odore al profumo. Queste sostanze odorose vengono diluite in un solvente, generalmente alcool, e possono essere di origine naturale (oli essenziali, estratti di fiori, frutti, legno, ecc.) o sintetica (molecole create in laboratorio). p>


La concentrazione delle sostanze odorose determina l'intensità e la persistenza del profumo sulla pelle. Maggiore è la concentrazione, più potente e persistente sarà il profumo. Ecco le diverse categorie di prodotti profumati in base alla loro concentrazione:


  • Estratto di profumo: questa è la forma più concentrata, con dal 15 al 40% di sostanze odorose. È anche il più raro e costoso. L'estratto di profumo viene solitamente fornito in una bottiglia con tappo a vite o in un flacone spray. Si applica con piccoli tocchi sui punti di pulsazione del corpo (polsi, collo, dietro le orecchie, ecc.).


  • Eau de parfum: questa è la forma più comune, con il 10-20% di sostanze odorose. L'eau de parfum offre una buona intensità e una buona tenuta, senza essere troppo opprimente. Si spruzza sulla pelle o sugli indumenti, da una distanza di circa 20 cm.


  • Eau de toilette: questa è la forma più leggera, con il 5-10% di sostanze odorose. L'eau de toilette è ideale per il profumo quotidiano, soprattutto in estate o nei climi caldi. Si spruzza generosamente sul corpo o sui capelli, evitando il viso.


  • Acqua di colonia: questa è la forma più fresca, con dal 2 al 5% di sostanze odorose. L'acqua di colonia è composta principalmente da agrumi ed erbe aromatiche. Può essere spruzzato su tutto il corpo dopo la doccia o la rasatura, per rinfrescare e tonificare.


La composizione olfattiva

Anche la composizione olfattiva di un profumo è un elemento che può influenzare la scelta tra eau de toilette e eau de parfum. Lo stesso profumo, infatti, può presentare variazioni a seconda della sua concentrazione. Ad esempio, l'eau de toilette può essere più fresca e frizzante dell'eau de parfum, che può essere più profondo e sensuale.


La composizione olfattiva di un profumo è generalmente divisa in tre parti:


  • La nota di testa: è la prima impressione olfattiva che percepiamo quando annusiamo un profumo. È composto dagli ingredienti più volatili, che evaporano rapidamente. Dura circa 15 minuti. La nota di testa è spesso fresca e vivace, con agrumi, frutta o spezie.


  • La nota di cuore: è il cuore del profumo, che si rivela dopo la nota di testa. È composto dagli ingredienti meno volatili, che persistono più a lungo. Dura circa 4 ore. La nota di cuore è spesso floreale o legnosa, con fiori, foglie o radici.


  • La nota di fondo: è l'ultima impressione olfattiva che otteniamo da un profumo. È composto dagli ingredienti più persistenti, che fissano il profumo sulla pelle. Dura diverse ore, anche diversi giorni. La nota di fondo è spesso calda e avvolgente, con resine, balsami o muschi.


A seconda della concentrazione del profumo, le note possono essere più o meno accentuate. Ad esempio, l'eau de toilette può evidenziare la nota di testa, mentre l'eau de parfum può rinforzare la nota di fondo.


La scelta del profumo

La scelta tra eau de toilette e eau de parfum dipende quindi da diversi fattori, come la concentrazione, la composizione, ma anche il gusto personale, il budget, l'occasione o la stagione. Ecco alcuni consigli per aiutarti a scegliere il profumo più adatto a te:


  • Prova il profumo sulla tua pelle : ogni pelle reagisce in modo diverso alle sostanze odorose, a seconda del suo pH, della temperatura o dell'idratazione. È quindi importante sentire il profumo sulla propria pelle e non su una carta o su qualcun altro. Spruzza il profumo sul polso e attendi qualche minuto per sentire la sua evoluzione.


  • Non lasciarti ingannare dal prezzo: il prezzo di un profumo non è necessariamente legato alla sua qualità o concentrazione. Può dipendere dalla marca, dalla confezione, dal marketing o dalla rarità degli ingredienti. Esistono profumi convenienti e di buona qualità, così come esistono profumi costosi e mediocri.


  • Adatta il profumo all'occasione: a seconda che tu voglia profumarti per il lavoro, per un appuntamento romantico o per una serata festiva, puoi optare per un'eau de toilette o un profumo. In generale, preferiamo un'eau de toilette per il giorno, più discreta e fresca, e un'eau de parfum per la notte, più intensa e seducente.


  • Varia il profumo in base alla stagione: a seconda della temperatura ambiente, il profumo può diffondersi più o meno. In estate preferiamo un'eau de toilette o un'acqua di colonia, più leggera e rinfrescante. In inverno optiamo per un'eau de parfum o un estratto di profumo, più caldo e confortante.


In conclusione, non esiste una regola assoluta per la scelta tra eau de toilette e eau de parfum. La cosa principale è coccolarti e sentirti bene con il tuo profumo.

Scopri la gamma diEau de toilette e Eau de Parfum Terres Dorées.

bottom of page